Aeroporti

Riqualifica funzionale Aeroporto di Bologna

Nome progetto:

Lavori di riqualifica funzionale del fabbricato merci import in terminal passeggeri
Regione: Emilia-Romagna
Cliente: Aeroporto di Bologna
Inizio lavori: Agosto 2011
Durata prevista: 75 giorni

DESCRIZIONE PROGETTO

Obiettivo del presente progetto è quello di trasformare il magazzino merci import in un’aerostazione di supporto per le attività di accettazione dei passeggeri. Il fabbricato era adibito allo smistamento delle merci in arrivo allo scalo bolognese;.

Principali dati tecnici:

  • Lavori di demolizione: demolizione edificio guardia di finanza, bagni esistenti, rimozione dei cartelli informativi presenti all’ esterno dell’area del terminal, rimozione delle porte di accesso esistenti e dei teli scorrevoli, rimozione della vetrata posta sul lato air side in adiacenza alla porta di accesso, apertura vani, rimozione porte interne esistenti;
  • Nuove realizzazioni: In prossimità dell’attuale zona bagni, è stata ricavata, all’interno della sala principale, una ulteriore area da dedicare ai servizi igienici per i dipendenti aeroportuali e per i disabili. Tale ambiente verrà ricavato dall’ambiente principale mediante realizzazione di una parete in muratura con blocchi di cemento con spessore di 19,5 cm e per un’altezza intorno ai 3 metri. Sono stati previsti le aperture per le porte di accesso ai vani e le pareti saranno successivamente e prima della verniciatura intonacate. Tutte le pareti interne al volume creato, sia quelle dei 2 bagni staff sia quella del bagno per disabili, nonché dell’area dell’antibagno saranno rivestite di piastrelle, fino ad un’altezza pari a 3 metri. È stato realizzato un solaio di copertura non calpestabile di chiusura dei suddetti vani , controsoffittato mediante lastre in cartongesso. Come soluzione architettonica per la copertura dell’ambiente in oggetto si prevede una orditura formata con profilati omega come mostrato nel disegno sottostante e una successiva orditura di profilati 60x30x0,6, chiusa verso il basso da pannelli in cartongesso e nella parte superiore da grigliati di tipo orso grill.
  • Chiusura della porta di accesso al futuro locale biglietteria e modifica del vetro di separazione tra la biglietteria e la sala principale di deposito della merce;
  • Chiusura delle aperture che conducono alle attuali celle zona nord;
  • Facciate continue vetrate: si prevede di installare tre facciate vetrate continue nelle quali realizzare le porte di ingresso del terminal e le uscite di sicurezza.
  • Nuova area bagni: la nuova area bagni prevede la realizzazione di due bagni dedicati ai passeggeri, due bagni dedicati agli staff e un bagno dedicato ai passeggeri a ridotta mobilità.
    I bagni dedicati ai passeggeri sono ciascuno provvisto di 5 WC, ciascun bagno è provvisto inoltre di tutti gli accessori quali porta sapone, porta rotoli per asciugamani, specchiere al fine di rendere il bagno utilizzabile e in perfetta efficienza.
    Le finestre dei bagni passeggeri sul lato air-side dell’edificio sono state chiuse da griglie esterne non apribili e infisse nel muro medianti prodotti idonei al fine evitare in qualsiasi modo che un passeggero possa, uscendo dalla finestra giungere in air-side.
    I bagni staff sono costituiti ciascuno da due ambienti separati, uno dove è alloggiato il WC l’altro invece con il lavello. Anche in questo caso il WC e il lavandino sono in appoggio al pavimento e i locali sono provvisti con tutti gli accessori: porta sapone, specchiere, porta asciugamano, porta rotolo per carta igienica e porta scopino infisso a muro.
    Tutti i locali della nuova area bagni sono provvisti di controsoffitto nel quale alloggiare gli impianti di illuminazione, di rilevazione fumi e meccanici.
  • Realizzazione pavimenti e rivestimenti sala check-in;
  • Realizzazione nuovi uffici;
  • Tinteggiatura delle pareti e pulizia dei soffitti.