Edilizia civile ed industriale

Scuola media “ S. Calderone” di Carini (PA)

Nome progetto:

Lavori per il risparmio energetico e la produzione di energie rinnovabili presso la scuola media “ S. Calderone” di Carini (PA)
Regione:Sicilia
Cliente:Comune di Carini (PA)
Inizio lavori: Giugno 2014
Durata prevista:590 giorni

DESCRIZIONE PROGETTO

L’intero complesso scolastico è costituito da un corpo di fabbrica principale, suddiviso in tre parti, Corpo A, B e C, a cui è attaccata l'Aula Magna e da una Palestra in adiacenza al corpo principale ma costituita da un fabbricato indipendente.

Il nucleo principale, costituito dai corpi di fabbrica denominati A, B e C si sviluppa su tre livelli, che sono rispettivamente:

- piano semicantinato adibito a laboratori, mensa e locali tecnici;

- piano rialzato adibito ad aule ed uffici amministrativi;

- piano primo adibito ad aule.

L’edificio oggetto di progetto può essere diviso in due linee di intervento complementari tra loro, la prima volta al contenimento dei consumi energetici, la seconda atta alla produzione di energia da fonte rinnovabile, che possono sinteticamente riassumersi come segue:

 

Principali dati tecnici:

  • Risparmio energetico;

    Gli interventi previsti riguardano l'involucro edilizio a contatto con l'esterno, in particolare:

    Realizzazione di un Rivestimento termoisolante a cappotto all’esterno dei corpi A, B, e C. e all’esterno dell’aula magna;

    Coibentazione delle coperture piane;

    Sostituzione di tutti gli infissi esterni;

    Rifacimento pavimentazione contro terra;

  • Produzione di energia da fonti rinnovabili
    Installazione di impianti fotovoltaici e solari termici. L'intervento previsto riguarda la realizzazione di un impianto fotovoltaico, avente una potenza complessiva pari a 39,8kWp, per la produzione di energia elettrica a copertura del fabbisogno elettrico del plesso scolastico, in base all'attuale alimentazione elettrica che è assicurata da n°3 contatori Enel, l’impianto fotovoltaico è suddiviso in n°2 impianti identici, aventi ognuno potenza pari a a 19,8kWp collegati a due punti di presa (contatori Enel) diversi, e due impianti solari termici, uno per ogni centrale termica esistente.

Link